Riabilitazioni protesiche

Presso i centri medici toscani è possibile ricevere la soluzione riabilitativa desiderata, sia dal punto di vista funzionale che estetico, al giusto prezzo. Infatti, data la vasta gamma di materiali e di metodologie tecniche e tecnologiche di cui dispongono i centri medici toscani, è possibile per i pazienti avere una vasta gamma di opzioni in relazione al tipo di riabilitazione desiderato ed alla capacità di spesa. Potremmo affermare che si può “ritagliare“ la prestazione di riabilitazione odontoiatrica praticamente “ su misura “, a seconda delle esigenze dei pazienti. Protesi rimovibile Nelle situazioni in cui sia richiesta, nei pazienti parzialmente o totalmente edentuli, si può risolvere la problematica con le classiche protesi rimovibili (dentiere, scheletrati)

Possono essere realizzate “protesi miste“ con alcuni denti incapsulati e con attacchi di precisione per l’inserimento della componente scheletrata rimovibile. Anche in questo caso esiste ampia scelta di materiali.

Overdenture

Per “ overdenture “ si intendono delle protesi totali con all’interno una struttura di metallo, fibra di carbonio o fibra di vetro , che vengono ancorate su denti naturali residui o su impianti, mediante attacchi particolari oppure con barre fuse, fresate o con metodiche di “incollaggio“. Toronto bridges “ all – on – four “ e “ all –on – six “. Forse una delle soluzioni protesiche su impianti più usata attualmente è la cosiddetta “toronto bridge“ che, in caso di edentulia totale, dopo l’inserimento degli impianti ( in genere in numero di 4 “ all-on four oppure in numero di 6 “ all-on-six “ ), viene avvitata sugli impianti stessi dando al paziente una soluzione del tutto simile alla fissa: la protesi non deve essere rimossa dal paziente e non corre rischi di staccarsi. Queste protesi avvitate possono essere applicate subito dopo l’intervento di inserimento degli impianti ( carico immediato ) qualora ne esistano le condizioni biologiche e debbono rimanere avvitate senza rimuoverle per il tempo di guarigione degli impianti, mediamente 3-6 mesi. Trascorso questo tempo possono essere ribasate e utilizzate come protesi definitive o provvisori di lunga durata, oppure possono essere sostituite da una protesi definitiva costruita col materiale scelto dal paziente ( leghe di metallo e resina, composito o ceramica, completamente in zirconia e ottenuta con la tecnologia desiderata ( classica per fusione, fresaggio, incollaggio ). È evidente quindi come questa ampia possibilità di scelta, consigliata ovviamente dal medico, dia al paziente la possibilità di ottenere il “giusto lavoro al giusto prezzo “.

######Riabilitazioni su denti naturali È spesso necessario riabilitare parzialmente un’arcata dentaria per la perdita di uno o più denti: in questi casi potremo ricorrere ad eseguire “ ponti “ fissi, più o meno estesi, ancorati su denti naturali. Anche in questo caso potremo utilizzare metallo-ceramiche, oppure zirconie ottenute per fresaggio cad/cam, con caratteristiche estetiche diverse a seconda della “cialda“ scelta, e della eventuale stratificazione di ceramica. Si possono avere così lavori molto estetici a prezzi contenuti, come lavori di eccellenza estetica a prezzi ovviamente maggiori. Altro materiale di elevatissima valenza estetica è il disilicato di litio, che può essere utilizzato per ponti, corone o circolari.

Contattaci


Ambulatorio Portoferraio

Via Manganaro, 148
57037 Portoferraio (LI)
Tel. 0565-963148